Come iniziare una carriera da DJ

Come iniziare una carriera da DJ

by -
0 29

Ti sto per spiegare brevemente 4 fasi da seguire, che con l’adeguato impegno e le giuste doti potrai iniziare una carriera da DJ, ti premetto che è semplice, ma non facile.

Chiunque può essere un DJ, è facile e divertente, ma diventare un DJ di successo è molto più difficile. Se siete disposti a dedicare duro lavoro, e seguire questi passaggi, potete ottenere grandi risultati.

Ti piace leggere?

Alcune persone vogliono iniziare subito senza troppa teoria,  altri  preferiscono leggere di più e prepararsi prima di iniziare,  questa guida e adatta a voi.

Comincerò ripetendo questo:  diventare un DJ è facile, diventare un DJ professionista che guadagna abbastanza per vivere comodamente richiede una dedizione particolare, conosco molti DJ che lavorano  un sacco in eventi scadenti per pochi soldi, o magari non vengono pagati affatto, e ne conosco altri che dedicano tutto il loro tempo alla musica, a sprigionare la loro ispirazione tramite la vibrazione di onde sonore, vivono la vita dei loro sogni felici e soddisfatti.

Se non ami quello che fai, è molto improbabile che avrete la forza per continuare quando arriveranno i momenti duri, ma se si ama la musica, il  DJ è il lavoro più entusiasmante del mondo.

Allora se sei disposto a tutto, inizia da qui! Segui questa guida su come diventare un DJ e diventa uno di quei pochi fortunati che si guadagnano da vivere facendo quello che ama.

1. Procurarsi solo gli strumenti effettivamente necessari

Non puoi diventare un DJ, senza l’attrezzatura adeguata, purtroppo gli strumenti giusti sono costosi,  per questo vi consiglio di procedere all’acquisto solo quando si e veramente sicuri di quello che si vuole.

I DJ si suddividono in due categorie principali:

Disk Jokey e Producer , l’attrezzatura dipende soprattuto da questa scelta,  se si sogna in grande la scelta è ovvia, bisogna diventare producer, se invece l’idea è quella di guadagnare con la musica,  iniziare come Disk Jokey e la strada più facile.

Se si puo’ fare pratica con le apparecchiature di qualche amico o parente, iniziate da quelle,  ho visto molte persone spendere un  sacco di soldi per poi scoprire dopo un paio di settimane più tardi che fare il DJ non è davvero per loro, finendo per vendere le loro attrezzature e perdendoci moltissimo! Proprio per questo un ottima tecnica e quella di iniziare con strumenti usati, in modo da risparmiare e capire se veramente si è portati per questa vita.  Chiedete ad amici fate ricerche su google e quando siete sicuri potrete cercare su siti come mercatino musicale o subito.

2. L’apprendimento delle competenze

Se conoscete un DJ stabilito che è disposto a diventare il vostro mentor, allora siete a posto. Questo è il modo migliore per imparare, oppure frequentare una scuola di DJ che vi farà sicuramente conoscere professionisti, ma le scuole non sono molto economiche, la maggior parte dei DJ aspiranti dovranno imparare da soli, come probabilmente la maggior parte dei DJ professionisti.

Per molti l’unica possibilità è quella di perseverare, provare e riprovare, insistere e migliorare sbaglio dopo sbaglio, non sono contrario alle lezioni a pagamento, ma non tutti possono permetterselo,  se si ha la possibilità è la strada più facile. Qui vi elenco le migliori scuole italiane.

Se hai intenzione di imparare da solo, oggi ci sono molte risorse che ti rendono la vita più facile, per i DJ che hanno iniziato 10 anni fa o anche 20 vi possono garantire che non era poi cosi semplice come lo è oggi. La strada migliore è seguire uno corso di studi on-line qui vi elenco corsi digitali gratis e a pagamento, che vi daranno le giuste nozioni per iniziare, ma la cosa importante da ricordare e che dovete crederci!

 

3. Prepararsi alla prima performance

Adesso che hai  la tua attrezzatura e che hai imparato ad usarla, perché hai praticato ogni giorno e sei sicuro che il tuo mix ha la giusta playlist e il giusto ordine,  hai anche suonato alla festa di compleanno di  tua cugina, facendo ballare anche la nonna allora significa che hai talento.

Di sicuro è arrivato il momento di iniziare a fare sul serio, e preferibilmente guadagnare anche dei soldi, perché scommetto che vi piace mangiare più volte al giorno e dormire al chiuso non è vero?

A questo punto bisogna mettersi in vendita, perché quello che bisogna capire è che un DJ è un prodotto da vendere, e il valore di un artista musicale è strettamente legato alla rete di persone che lo segue, quindi bisogna crescere il proprio network e sarà necessario utilizzare tutte le strategie possibili. Se si ha la creatività di inventarne una adatta alla vostra circostanza ancora meglio, non ci sono alternative bisogna farsi conoscere, conoscere sempre gente ogni giorno e presentarsi come DJ, frequentando serate bar luoghi di incontro, e forum musicali,  chiunque ti dice il contrario, sta mentendo o già conosceva le persone giuste quando hanno iniziato, la cosa migliore è crearsi il proprio sito web DJ. I bigliettini da visita, ricordatevi che se non esiste sulla rete non siete ancora un DJ. Seguite questa guida semplice e veloce per costruirvi la vostra presenza on -line.

Se odiate l’idea di promuovervi e volete solo fare musica, va bene,  fate il DJ solo come un hobby, se vuoi diventare un DJ professionista, è assolutamente necessario imparare a vendersi, in realtà, si dovrà passare più tempo su questo concetto che sulla  produzione di musica, è così per tutti i mestieri da liberi professionisti, ma soprattutto nel campo dell’intrattenimento.

4. Crescere una carriera

Quando hai creato la tua pre-immagine virtuale e sei riuscito ad ottenere 1000 “mi piace” sulla pagina e hai raggiunto altrettanti seguaci su Instagram, è il momento di pensare alla tua carriera a lungo termine, proprio così, inizia il duro lavoro, è tutt’altro che finita, è appena iniziato, ottenere sempre più serate e piano piano sempre più prestigiose,  coinvolgerà un sacco di marketing e so quanto la maggior parte di voi odiano il marketing.

Purtroppo, il marketing è assolutamente vitale, tutti i migliori DJ sono in cima perché sanno come vendersi. Hai bisogno di vendere te stesso in maniera unica e creativa, ma non preoccuparti esistono agenzie che ti aiuteranno gratis se hai veramente talento,  la redazione di Business Doctors può metterti in contatto con esse, inviaci un DJ set oppure una singola traccia alla mail  talent@businessDr.it e ricorda sempre che puoi riuscirci solo se credi in te!